Cappotto White Zalando it Belted Corto Missguided Z6w5PqW

Spedite nel 1759 e divenute bottino delle navi inglesi. Mai arrivate, ora sono un tesoro per gli studiosi

Missguided Zalando White Cappotto Corto Belted it
Belted it Missguided Corto White Cappotto Zalando



Yusuf Bakti, un mercante siriano che vive a Livorno, prende in mano la penna e ritorna sulla lettera che ha davanti. Ha già esaurito la parte relativa al rapporto commerciale che intrattiene con il suo interlocutore, un amico e collega siriano cristiano che vive ad Alessandria d’Egitto, ma pensa sia importante aggiornarlo anche su un fatto personale. Suo nipote, mandato dall’Egitto a Livorno per imparare a fare affari, sta diventando un serio problema, distratto com’è dai piaceri della vita in Toscana. «È evidente che ha un cuore appassionato, e che l’arroganza e la presunzione gli scorrono nelle vene». Il problema, aggiunge, è che la madre del ragazzo è egiziana, con «l’arroganza e la presunzione nel sangue». Bakti conclude la missiva dicendo di essere esausto per colpa del ragazzo: «Pensiamo che sia un caso senza speranza, inutile ogni sforzo. Chi discende da egiziani è un buono a nulla».

La lettera non arriverà mai a destinazione, così come non arriveranno mai a destinazione le merci che l’uomo d’affari ha spedito. Il tutto è stato, infatti, caricato sul San Luigi Gonzaga, un mercantile salpato da Livorno nel gennaio 1759 alla volta della costa egiziana, carico di lana inglese, olio di cartamo, olio d’oliva, caffè, polvere di cocciniglia messicana e una cassa di vino, che finisce amaramente il proprio viaggio per mare quando all’orizzonte compare la velatura della fregata britannica Hms Ambuscade, armata con 38 cannoni. Alla nave italiana non resta che arrendersi, diventa un bottino che verrà venduto e il cui ricavato sarà suddiviso tra gli ufficiali britannici. I quali, dopo aver dato un’occhiata alle lettere trasportate insieme alle merci, le buttano da parte e se le dimenticano, visto che risultano loro incomprensibili perché sono tutte scritte in arabo.

Alcune di esse, un’ottantina, dopo mille peripezie finiscono dimenticate nei magazzini dell’Ammiragliato di Sua Maestà, e poi trasferite agli Archivi di Stato a Londra insieme alle altre lettere razziate dalle navi inglesi tra il ‘600 e l’800. Esther Miriam Wagner, direttrice della sezione ricerca del Woolf Institute, una costola dell’Università di Cambridge dedicata allo studio delle relazioni interreligiose tra Europa e Medio Oriente, con la collaborazione del ricercatore Mohamed A. H. Ahmed, si è messa al lavoro sulle lettere vergate a Livorno tra il 1758 e il 1759 da mercanti egiziani e siriani cristiani, indirizzate ai partner commerciali in Egitto, che erano a bordo della nave catturata. Lettere in gran parte sigillate, che nessuno ha mai letto prima.

«È stato come scoprire la tomba di Tutankamen», ha detto la Wagner in un’intervista ai media inglesi. «Le lettere sono dedicate soprattutto a faccende commerciali, come conti, offerte, descrizioni di merci – racconta al “Tirreno” il dottor Ahmed– ma sono affascinanti perché tratteggiano la multiculturalità di Livorno a quell’epoca, che si rispecchia anche nel linguaggio utilizzato per la corrispondenza. Per esempio, quando Anton Khayr, un mercante cristiano di LIvorno, scrive al collega musulmano in Egitto, utilizza una formula di saluto che riunisce armoniosamente le rispettive credenze religiose».

«Le lettere – aggiunge Ahmed – fanno anche riferimenti commerciali a Roma, Venezia e Pisa». Non mancano istruzioni su quando vendere le merci trasportate, per ricavarne il massimo profitto. C’è perfino una dritta su quando dovrebbe arrivare dal sud dell’Arabia Saudita ad Alessandria una certa carovana, che con il suo carico di merci potrebbe far impennare i prezzi sul mercato per poi mandarlo a picco.

Benché le missive rimaste per oltre 250 anni nell’oblio siano in perfetto stato di conservazione, tradurle è stato difficilissimo perché sono infarcite di vocaboli ormai caduti in disuso «parole che non esistono neppure nei dizionari», spiega Ahmed, oppure perché i mercati utilizzavano fra loro linguaggi in codice per proteggere i segreti commerciali.

Il siriano Bakti è la figura più carica di umanità tra gli autori, è lui che spedisce al suo interlocutore anche il calcolo renale di un parente che evidentemente apprezzava troppo la cucina livornese

dell’epoca: «Gli abbiamo proibito di continuare a mangiare formaggi, pesce e carne salata».

A Bakti e alle sue lettere il dottor Ahmed ha dedicato il romanzo storico in arabo “Likourna (Livorno)” pubblicato in Libano, che arriva in questi giorni in libreria. —



Zalando it Missguided Cappotto Belted Corto White
a Livorno Donna Ml373 Di Basse Negozio Balance Miglior New Prezzo Sneakers TqOtBUYx
Antignano
TUTTI
Cerca
Cappotto White Zalando it Belted Corto Missguided Z6w5PqW Cappotto White Zalando it Belted Corto Missguided Z6w5PqW